giovedì 2 luglio 2015

ROMANO BASKET: UFFICIALE IL COLPO DELEIDI! AI SALUTI GHISLANDI..



Romano Basket è felice di comunicare che nella prossima stagione, il play-guardia classe 1992 Lorenzo Deleidi farà parte del roster biancoblu. Inutile dirlo che si tratta di un vero e proprio colpo, che andrà a rinforzare il reparto esterni.
Nativo di Martinengo, Lorenzo è reduce da alcune stagione alla Virtus Isola/BB14 Bergamo con il quale è stato protagonista della scalata in Serie B. Giocatore di talento e allo stesso tempo di sistema.
Non vediamo l'ora di vederlo all'opera!
Benvenuto Lore e un grande in bocca al lupo

La società Romano Basket comunica inoltre che l'atleta Thomas Ghislandi, ala classe 1994 che quest'anno ha giocato agli ordini di coach Colonnello, l'anno prossimo non vestirà più i colori biancoblu.
A Thomas vanno i nostri sentiti ringraziamenti per questi mesi, augurandogli il meglio per il futuro.
Romano Basket

mercoledì 1 luglio 2015

FINALI NAZIONALI UNDER 15: VIRTUS ISOLA AI QUARTI.. BLU KO CON PMS!


A Desio si sono giocate le gare della terza giornata della Finale Nazionale Beko Under 15 - Trofeo "Claudio Papini", che hanno chiuso la fase di qualificazione e definito il tabellone dei Quarti di finale (in programma giovedì 2 luglio).

Ammesse ai Quarti di finale:
Pall. Aurora Desio (1a classificata Girone A)
Lido di Roma Basket (2a classificata Girone A)
Armani Junior Milano (1a classificata Girone B)
Virtus Isola (2a classificata Girone B)
Benetton Treviso (1a classificata Girone C)
Pegaso Ragusa (2a classificata Girone C)
Stella Azzurra Roma (1a classificata Girone D)
Pall. Moncalieri San Mauro (2a classificata Girone D)

Nel Girone A la Pallacanestro Aurora Desio batte 75-72 BaskeTrieste, resta imbattuta e chiude la fase di qualificazione punteggio pieno. Lido di Roma Basket ha invece la meglio 71-63 del Nuovo Basket 2000. Grazie a questo successo e alla contemporanea sconfitta della formazione triestina nell'altra partita, la squadra di coach Matteo Picardi termina al secondo posto e stacca il pass per i Quarti di finale.

Classifica Girone A
1) Pall. Aurora Desio 6 (3-0)
2) Lido di Roma Basket 4 (2-1)
3) BaskeTrieste 2 (1-2)
4) Nuovo Basket 2000 0 (0-3)

Nel Girone B l'Armani Junior Milano perde 60-64 con l'Unipol Banca Virtus Bologna, ma nonostante questa sconfitta si qualifica come prima per via dello scontro diretto favorevole con la Virtus Isola. Quest'ultimi a loro volta hanno avuto la meglio 52-46 dell'ABA Legnano in quello che era di fatto una sorta di spareggio per l'accesso ai Quarti.

Classifica Girone B
1) Armani Junior Milano 4 (2-1)
2) Virtus Isola 4 (2-1)
3) ABA Legnano 2 (1-2)
4) Unipol Banca Virtus Bologna 2 (1-2)

Nel Girone C l'Umana Reyer Venezia (già eliminata prima di questa terza giornata) chiude le sue Finali Nazionali battendo 78-51 la Benetton Treviso, che nonostante la battuta d'arresto conquista lo stesso il primo posto grazie allo scontro diretto favorevole con Pegaso Ragusa. La formazione siciliana ha invece la meglio 74-65 del Basket Frascati.

Classifica Girone C
1) Benetton Treviso 4 (2-1)
2) Pegaso Ragusa 4 (2-1)
3) Basket Frascati 2 (1-2)
4) Umana Reyer Venezia 2 (1-2)

Nel Girone D la Stella Azzurra Roma batte 70-61 sul BSL San Lazzaro, mentre la Pall. Moncalieri San Mauro si impone 80-46 sulla Bluorobica Bergamo. La squadra capitolina chiude così in testa a punteggio pieno davanti ai piemontesi, ed entrambe si qualificano per i Quarti di finale.

Classifica Girone D
1) Stella Azzurra Roma 6 (3-0)
2) Pall. Moncalieri San Mauro 4 (2-1)
3) Bluorobica Bergamo 2 (1-2)
4) BSL San Lazzaro 0 (0-3)

I risultati della 3a giornata - Martedì 30 Giugno 2015
Girone A
BaskeTrieste - Pall. Aurora Desio 72-75
Nuovo Basket 2000 - Lido di Roma Basket 63-71
Girone B
Unipol Banca Virtus Bologna - Armani Junior Milano 64-60
ABA Legnano - Virtus Isola 46-52
Girone C
Umana Reyer Venezia - Benetton Treviso 78-51
Basket Frascati - Pegaso Ragusa 65-74
Girone D
BSL San Lazzaro - Stella Azzurra Roma 60-71
Bluorobica Bergamo - Pall. Moncalieri San Mauro 46-80

Mercoledì 1 luglio è in programma una giornata di riposo. Le squadre torneranno in campo giovedì 2 luglio con le partite che mettono in palio l'accesso alle semifinali. La prima palla a due è prevista alle ore 14:00 tra Pallacanestro Aurora Desio e Virtus Isola.

Il programma dei Quarti di finale - Giovedì 2 luglio 2015
Campo Pala Banco Desio
Pall. Aurora Desio - Virtus Isola, ore 14.00
Armani Junior Milano - Lido di Roma Basket, ore 16.00
Benetton Treviso - Pall. Moncalieri S. Mauro, ore 18.00
Stella Azzurra Roma - Pegaso Ragusa, ore 20.00

Per risultati, classifiche e tutte le informazioni sulle partite Clicca qui

Clicca qui per seguire la diretta streaming delle partite in svolgimento alla Pala Banco Desio

Per tutte le statistiche delle partite Clicca qui

Tutti i risultati, i tabellini e le statistiche sono disponibili anche tramite la Feder Basket App (scarica gratis l'App ufficiale della FIP da Google Play e App Store)

Risultati e tabellini della 3a giornata - Martedì 30 Giugno 2015
Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone A
BaskeTrieste - Pall. Aurora Desio 72-75
Partita in equilibrio fino all'11-11 di metà primo quarto, poi Desio passa a condurre e allunga fino a toccare il massimo vantaggio sul +16 (62-46) in chiusura di terza frazione. Nell'ultimo periodo il copione sembra scontato, invece Trieste non si da per vinta e riesce a rientrare fino al -2 (70-72). La rimonta però non va buon fine perché nell'ultimo minuto Desio con una tripla di Galimberti si porta a due possessi di vantaggio e poi finisce per imporsi 75-72.

BaskeTrieste - Pall. Aurora Desio 72-75 (17-21, 14-19, 15-22, 26-13)
TRIESTE: Piccinno, Deangeli 8, Cossaro 5, Leonardi 7, Babich, Milic 14, Rabusin 33, Candotto, Ballandini 2, Urban 3, Vesnaver, Blaskovic. All Comuzzo
DESIO: Larzarini, Blo, Schiatti, Capelli 3, Tonelli 2, Sarubbi, Galimberti 13, Vaghi 5, Cipolla 32, Maccan 10, Peri 8, Bollani 2. All. Ghirelli

Girone B
ABA Legnano - Virtus Isola 46-52
La Virtus Isola a cavallo fra primo e secondo quarto tocca il +8 (19-11), poi Legnano impatta sul 24-24 e da lì in poi si va avanti punto a punto fino al 31-30 con cui la formazione di coach Maffioletti chiude in vantaggio all'intervallo lungo. Al rientro dagli spogliatoi la situazione si capovolge e l'ABA grazie ad un parziale di 10-0 passa a condurre 45-33. Da lì in poi però Legnano smarrisce la via del canestro (segnerà un solo punto nell'ultima frazione) e finisce per subire il break della Virtus Isola, che prima pareggia a quota 46 e poi allunga fino al 52-46 finale.

ABA Legnano - Virtus Isola 46-52 (11-16, 19-15, 15-8, 1-13)
LEGNANO: Bottini, Fasani 8, Mazzarin 2, Plebani 7, Cassani, Coraini, Tentorio, Belvisi, Berra 12, Uslenghi 4, Puglisi 2, Simons 11. All. Castoldi
BERGAMO: Mazzoleni 12, Aristolao, Rinaldi, Dogadi 7, Ravasio, Spila 20, Corna, Kimcetic, Monti 6, Modenese, Recca 2, Crimeni 5. All. Maffioletti

Girone C
Basket Frascati - Pegaso Ragusa 65-74 (17-24, 8-16, 21-16, 19-18)
FRASCATI: La Franceschina, Mastrantoni, Frese, Ansovini, Giorgi, Milardi, Oddi 21, Fiorentino 5, Okereke 18, Grisolia 3, Reggi 8, Cavallo 10. All. Giammò
RAGUSA: Ianelli 17, Antoci 21, Longo 7, Leggio, Mercorillo, Meli, Vanacore 7, Taddeo 6, Firrincieli, Salvato, Quartarone 8, Chessari 8. All. Dimartino

Girone D
Bluorobica Bergamo - Pall. Moncalieri S. Mauro 46-80
Bergamo resta in partita fino a metà del primo quarto (8-8), poi Moncalieri prova a scappare via e al 10' si porta sul 22-10. Nel secondo periodo la formazione piemontese allunga ancora (37-14) e nella terza frazione finisce per dilagare arrivando a toccare il +33 (66-33) con cui doppia gli avversari nel punteggio. Nell'ultimo quarto la partita ormai non ha più storia, la PMS si impone con un netto 80-46 e stacca il pass per i Quarti di finale

Bluorobica Bergamo - Pall. Moncalieri S. Mauro 46-80 (12-22, 10-17, 11-27, 13-14)
BERGAMO: Zanellato 18, Colombo 2, Capelli 9, Della Torre 6, Invernizzi, Alari, Dalmagioni, Ricci 4, Resmini, Airoldi 2, Nani 5, Doneda. All Braga
MONCALIERI: Pelassa 2, Vigoletto, Chiaro, Abrate 9, De Bartolomeo 11, Gambino 2, Manzani 4, De Santis 14, Maule 23, Segura 1, Tiberti 13, Lissiotto 1. All. Di Meglio

Campo Pala Desio
Girone A
Nuovo Basket 2000 - Lido di Roma Basket 63-71 (18-19, 11-18, 23-15, 11-19)

Girone B
Unipol Banca Virtus Bologna - Armani Junior Milano 64-60 (12-15, 23-12, 12-14, 17-19)
BOLOGNA: Bianchi, Salsini 7, Nanni 9, Mazzocchi 10, Giuliani 8, Giorgi, Bertuzzi, Bartolini 9, Rosa 4, Cavallari, Lorusso 15, Barbato 2. All. Sanguettoli
MILANO: Pompele 2, Cassol 7, Finazzer, Bartolani 7, Zampieri, Corradi 2, Tomba 5, Colombo 4, Giardini 6, Ferrari 18, Riggi 2, Dieng 7. All. Galbiati

Girone C
Umana Reyer Venezia - Benetton Treviso 78-51
Dopo un primo quarto di marca Benetton (17-10 al 10'), nel secondo periodo Venezia passa a condurre e va all'intervallo lungo avanti 37-29. Al rientro dagli spogliatoi la Reyer mette a segno il break che di fatto spacca in due l'incontro e permette alla squadra guidata da coach Buffo di chiudere la terza frazione sul 67-37 in proprio favore. Negli ultimi 10' di gioco la situazione non cambia e Venezia dopo aver toccato il massimo vantaggio sul +33 (70-37), finisce per imporsi 78-51.

Umana Reyer Venezia - Benetton Treviso 78-51 (10-17, 27-12, 30-8, 11-14)
VENEZIA: Miaschi 23, Ferraro, Ugolini 6, Rigutto, Freguja, Battiston 9, Favaretto 20, De Nat, Bettiol, Elio 9, Serafini 3, Piccinin 8. All. Buffo
TREVISO: Borsoi, Vitucci 4, Menoncello, Vendramin 6, Da Rin De Lorenzo 11, Musajo, Battistuzzi 2, Vanin 5, Sarto 5, Smaniotto 4, Danieli 2, Zecchin 12. All. Mian

Girone D
BSL San Lazzaro - Stella Azzurra Roma 60-71
Buon avvio di San Lazzaro che allunga sul +8 (19-11) ma poi subisce il ritorno della Stella Azzurra e finisce per chiudere il primo quarto con un solo punto di vantaggio 19-18. Ad inizio secondo periodo la formazione capitolina passa a condurre (21-19) con una tripla di Donadio e da lì in poi prende il largo andando all'intervallo lungo sul 49-25 in proprio favore. Nonostante uno svantaggio così ampio San Lazzaro non si perde d'animo e nella terza frazione grazie ad un parziale di 15-2 si riporta sotto al 49-60, per poi toccare anche il -9 (57-66) a metà dell'ultimo quarto. La rimonta della squadra emiliana si ferma però lì, con la Stella Azzurra che nel finale riporta il suo vantaggio in doppia cifra e finisce per vincere 71-60.

BSL San Lazzaro - Stella Azzurra Roma 60-71 (19-18, 6-31, 24-11, 11-11)
SAN LAZZARO: Malverdi 2, Venturoli 12, Salvardi 6, Tobia, Bonetti 3, Barattini 15, Giorgio 2, Muzzi 8, Zambon 4, Brusa 2, Stefanelli 6, Della Godenza. All. Rocca
ROMA: Rinaldi 2, Pazin 5, Grillo 4, Di Noi 2, Ugolini 5, Lafitte 19, Palumbo 12, Donadio 12, Cupellini 2, Adem Panopio 2, Pedemonte, Bobroczkyi 6. All. Carducci


Formula:
4 gironi eliminatori di 4 squadre ciascuno che per i primi tre giorni si incontreranno con la formula all’italiana con gare di sola andata, vale in via definitiva per la classifica dei quattro gironi l’art. 62 R.E. Gare.
Le prime e seconde classificate di ogni girone saranno ammesse ai quarti.
Mercoledì 1 luglio ci sarà una giornata di riposo.
Le vincenti dei quarti saranno ammesse alle semifinali.
Le due perdenti delle semifinali disputeranno la finale per il 3° e 4° posto, le due vincenti delle semifinali disputeranno la finale 1° e 2° posto.
Alla prima classificata sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia 2015.


Ufficio Stampa FIP

martedì 30 giugno 2015

ROMANO BASKET: UFFICIALIZZATO GIORGIO CARRARA

Il Romano Basket è lieta di rendere ufficiale l'accordo con Giorgio Carrara, atleta classe 1991 di 2.02 cm. Il giocatore bresciano, dopo la trafila giovanile tra Coccaglio e Bluorobica, è stata pedina fondamentale della CMP Pizzighettone in C Regionale e nell'ultima stagione in quel di Piadena agli ordini di coach Mazzali.

Giorgio è un ala forte dotato di un ottimo 1vs1 sia spalle che fronte a canestro, tiro dalla media e lunga distanza, e la sua atleticità gli consente di poter difendere anche su giocatori con minore centimetri sfruttando comunque la sua ottima verticalità.

Al nuovo giocatore del Romano Basket và un grande benvenuto e soprattutto in grosso in bocca al lupo per la nuova stagione!

Romano Basket

TJM2: FINITI I GIRONI, SONO STABILITE LE SEMIFINALISTE...


TREI' JUNE MADNESS - 5^ GIORNATA

GIRONE 2

RADICALI VS LA COMPAGNIA DELLE ERBE 75-73
RADICALI: Gamba 2, Gualandris 14, Macchi 2, Stucchi 11, Galimberti, Raimondi 13, Ferrarini 4, Francioni 10, Albani 19, Zampolli. All.Mazzanti
COMPAGNIA: Brambilla 15, Fratus 2, Laccetta, Marrone 18, Scaccabarossi 5, Locatelli 20, Parsani 13

Compagnia decimata fino all'ultimo, perchè Loca e Parsa erano all'after party del Robi Telli che si teneva alle piscine del Forte Village , ed i Radicali vanno al ritmo dei bradipi nel primo quarto. Marrone la fa da padrone con delle triple , in corsa arriva anche Albani che era in cucina a selezionare i luppoli per il bancone dove prendere il gatorade pre partita, Guala intanto confeziona la cioccolata...
La Compagnia vive sulle giocate del Loca in gran spolvero e un Parsa versione Curry, Stucchi e Albani accorciano il divario. Il Loca diventa Parsani e Curry è ormai un panchinaro .
Un Angelone silezioso la butta che è un piacere. Anche Guala capisce che è iniziata la partita e fa la gara dei 3 punti vincendola a mani basse nel quarto quarto.
Gli ultimi 5 minuti sono punto a punto, e la giocata decisiva al ferro di Rai  vale il piu' 2 a 2 secondi dal termine. Time out e sfogliata di appunti di coach Popovich Panigada. 2 opzioni per i bomber Parsa e Loca, dove l'Anthony delle autolinee riceve e scomoda i santi sulla triple sul ferro e il canto della sirena finale.
Pubblico delle grandi occasioni, curva Zampolli occupante metà Palestra Gatti... Lo Zampo perde 2-0 la sfida interna....
Sorry...Anche Beppone Brambilla bene sopratutto nella prima meta di partita..

OSSO MASTROSSO CARCAGNOSSO VS PUMA'S FRIENDS 46-55
OSSO: Castelletti 5, Legramanti 6, Pradella 7, Passerini 6, Gilardoni 8, Castelli 8, Facchinetti 6.
PUMA'S: Stefanelli 5, Perna, Bonfanti 7, Soliveri 6, Lodovici 6, Corna 14, Roncoroni 6, Prettato 11. All.Viscardi
Mancano pedine importanti all'Osso ..Dotto, Cisco, coach Seppa, Ferri e Smog...Mentre i è Puma sembrano pronti per gara 8 delle Finali! Partita sempre equilibrata con i bianchi avanti per lungo tempo anche se di poco. Polveri bagnate, si segna poco, ritmo alto , molte palle perse... Puma's piu' determinati e coesi, stravincono la lotta a rimbalzo pur senza Padova e Fall trasformando con Corna e Roncoroni parecchi secondi tiri.. Le palle perse e i contropiedi trasformati concretizzano il margine di 5-10 punti che in una partita che supera di poco i 100 totali si rivelano decisive..

CLASSIFICA:
Puma's 6, Radicali Liberi 4, Osso Mastrosso 2, La Compagnia delle Erbe 0.

PROGRAMMA SEMIFINALI:

Mercoledì 1 Luglio (5^-8^ Posto):
20.00 Zogno - La Compagnia delle Erbe
21.30 Osso Mastrosso Carcagnosso - Daa Ignorancess

Giovedì 2 Luglio (1^-4^ Posto)
20.00 Imperium Legionis - Radicali Liberi
21.30 Puma's Friends - Squadrone

TIRI DA 3 PUNTI:
Scaravaggi, Ubbiali, Oprandi, Zoljan 14, Soliveri, Francioni 13, Zonca, Colombo, Burini, Gamba 12

Semifinali:
Sabato 4 Luglio alle 17.45 (tra Finale 3^-4^ posto e 1^-2^)
Scaravaggi - Oprandi
Ubbiali - Zoljan
Finale all'intervallo della Finale 1^-2^ Posto

MARCATORI:
Zanchi A. 71, Corna 58, Deleidi 50, Dessì 48, Stucchi, Locatelli 45, Scaravaggi 44,  Zanchi F. 43, Cozzi 37.

lunedì 29 giugno 2015

ROMANO BASKET: SALUTO A MATTEO FAGIUOLI


 Il Romano Basket comunica che l'atleta Matteo Fagiuoli, per impegni lavorativi-scolastici, non farà parte del roster per la Stagione 2015/2016.

Al Fagio va il migliore in bocca al lupo possibile per la nuova esperienza all'estero, ringraziandolo di questa annata coi colori biancoblu.

Romano Basket

KING OF THE HILL IL 26 LUGLIO A PONTIROLO


Siamo Pronti!!

Ora sono ufficialmente aperte le iscrizioni per King Of The Hill 2K15, quest'anno alla terza edizione, che si terrà nella fantastica cornice dell'Oratorio di Pontirolo Nuovo.

Tutte le News, Regolamento, Mappe del luogo di svolgimento, Moduli di iscrizione e Liberatorie obbligatorie le trovate sulla pagina ufficiale del torneo ma anche su:

www.king3vs3.blogspot.it

QUANDO: * DOMENICA 26 LUGLIO dalle ore 10.00
DOVE: * Oratorio S. Giovanni Bosco Via G.Pascoli,
Pontirolo Nuovo

ISCRIZIONI: * 50€ a squadra
con un massimo di 5 giocatori
* fino al 22/7 oppure
al raggiungimento di 24 squadre

E giusto per non farci mancare nulla: Servizio Bar e Griglia !!

Per informazioni e iscrizioni:
Andrea 331.8703446
Stefano 349.6981596


Vi aspettiamo per una giornata di grande Basket.
E non scordate di mettere "Mi piace" e seguirci sulla nostra pagina King Of The Hill.

FINALI UNDER15 ECCELLENZA A DESIO: DECISIVA L'ULTIMA PER BLU E VIRTUS ISOLA!


Finale Nazionale Beko Under 15. I risultati della 2a giornata

A termine della seconda giornata della Finale Nazionale Beko Under 15 - Trofeo "Claudio Papini" andata in scena a Desio, tre squadre hanno già conquistato la certezza aritmetica della qualificazione ai quarti di finale, ovvero Benetton Treviso, Armani Junior Milano e Stella Azzurra Roma.

La Pallacanestro Aurora Desio si impone 68-49 su Lido di Roma Basket e conquista il secondo successo in altrettante partite giocate. Risultato che vale ai padroni di casa la vetta solitaria nel Girone A. Successo anche per BaskeTrieste 65-45 su Nuovo Basket 2000.

Classifica Girone A
Pall. Aurora Desio 4 (2-0)
Lido di Roma Basket 2 (1-1)
BaskeTrieste 2 (1-1)
Nuovo Basket 2000 0 (0-2)

Nel Girone B l'Armani Junior Milano batte 50-39 la Virtus Isola e si aggiudica il derby lombardo. Nell'altra partita successo dell'ABA Legnano sulla Virtus Bologna per 81-74.

Classifica Girone B
Armani Junior Milano 4 (2-0)
ABA Legnano 2 (1-1)
Virtus Isola 2 (1-1)
Unipol Banca Virtus Bologna 0 (0-2)

Nel Girone C la Benetton Treviso batte 75-68 Pegaso Ragusa e resta da sola al comando della classifica a punteggio pieno. Nell'altra partita Basket Frascati ha la meglio 61-57 sull'Umana Reyer Venezia ed è ancora in corsa per la qualificazione ai Quarti di finale, mentre la squadra veneta con questa sconfitta non ha più possibilità di passare il turno.

Classifica Girone C
Benetton Treviso 4 (2-0)
Pegaso Ragusa 2 (1-1)
Basket Frascati 2 (1-1)
Umana Reyer Venezia 0 (0-2)

Nel Girone D la Stella Azzurra vince 73-65 con Pall. Moncalieri S. Mauro, mentre Bluorobica Bergamo si è imposta 71-54 su BSL San Lazzaro, nella partita che ha chiuso il programma della seconda giornata sul parquet del Palazzetto Aldo Moro.

Classifica Girone D
Stella Azzurra Roma 4 (2-0)
Bluorobica Bergamo 2 (1-1)
Pall. Moncalieri S. Mauro 2 (1-1)
BSL San Lazzaro 0 (0-2)

Martedì 30 giugno si giocherà la terza giornata di gare, per la quale è prevista la contemporaneità degli incontri, quindi le partite che vedranno impegnate le squadre dello stesso Girone scenderanno in campo allo stesso orario. Ad aprire il programma saranno gli incontri del Girone A, con la prima palla a due che si alzerà alle ore 14:00 al Pala Banco Desio fra , mentre allo stesso orario sul parquet del Palazzetto Aldo Moro scenderanno in campo

I risultati della 2a Giornata - Lunedì 29 giugno 2015
Girone A
Lido di Roma Basket - Pall. Aurora Desio 49-68
BaskeTrieste - Nuovo Basket 2000 65-45
Girone B
Armani Junior Milano - Virtus Isola 50-39
ABA Legnano - Unipol Banca Virtus Bologna 81-74
Girone C
Benetton Treviso - Pegaso Ragusa 75-68
Basket Frascati - Umana Reyer Venezia 61-57
Girone D
Pall. Moncalieri S. Mauro - Stella Azzurra Roma 65-73
BSL San Lazzaro - Bluorobica Bergamo 54-71

Il programma della 3a giornata - Martedì 30 Giugno 2015
Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone A
BaskeTrieste - Pall. Aurora Desio, ore 14:00
Girone B
ABA Legnano - Virtus Isola, ore 16:00
Girone C
Basket Frascati - Pegaso Ragusa, ore 18:00
Girone D
Bluorobica Bergamo - Pall. Moncalieri S. Mauro, ore 20:00

Campo Pala Desio
Girone A
Nuovo Basket 2000 - Lido di Roma Basket, ore 14:00
Girone B
Unipol Banca Virtus Bologna - Armani Junior Milano, ore 16:00
Girone C
Umana Reyer Venezia - Benetton Treviso, ore 18:00
Girone D
BSL San Lazzaro - Stella Azzurra Roma, ore 20:00

Risultarti e tabellini della 2a giornata
Campo PalaBancoDesio
Girone A 
Lido di Roma Basket - Pall. Aurora Desio 49-68
Lido di Roma resta in partita per poco più di un quarto, dove gioca punto a punto con gli avversari ed arriva fino al 18-18. Da lì in poi la gara subisce uno strappo importante, con Desio che grazie ad un parziale di 19-3 riesce ad allungare e si porta a condurre 37-21. Nel secondo tempo il copione non cambia, la formazione di coach Picardi continua a fare fatica nel mettere punti a tabellone e l'Aurora ne approfitta per dilagare, toccando il massimo vantaggio sul +24 (50-26). Nell'ultimo periodo la squadra di casa controlla la partita e finisce per imporsi 68-49.
Il commento di Gabriele Ghirelli, coach di Desio: "Oggi rispetto alla prima partita eravamo più sciolti e ci siamo divertiti. Ieri sembrava dovessimo andare a lavorare, oggi invece abbiamo giocato e questo in campo si è visto, perché abbiamo espresso una pallacanestro diversa più dinamica. I ragazzi alla fine hanno pur sempre 15 anni e giocare una Finale Nazionale in casa è bello ma ti mette addosso un po' di pressione".

Lido di Roma Basket - Pall. Aurora Desio 49-68 (16-17, 5-20, 8-13, 20-18)
LIDO DI ROMA: Ricciardelli 1, Paoli 7, Alessandrini 7, Rocchi 2, Pasquali, Di Paolo 2, Izzo 1, Cioffi 2, Nannuzzi, Lauria 15, Sebrek 12, Cirnigliaro. All. Picardi
DESIO: Lanzarini 2, Pandolfi, Blo, Capelli, Tonelli 6, Sarubbi 4, Galimberti 6, Vaghi 9, Cipolla 18, Maccan 7, Peri 6, Bollani 10. All. Ghirelli

BaskeTrieste - Nuovo Basket 2000 65-45
Le dichiarazioni di Stefano Comuzzo, allenatore di Trieste: "Questa vittoria è importante perché ci tiene ancora in corsa per il passaggio del turno. I miei ragazzi sono stati molto bravi nel primo tempo, dove sono riusciti a rispettare il piano partita, ovvero partire dalla difesa e poi giocare in velocità. Nel momento del break siamo stati bravi a fare questo e poi abbiamo controllato il vantaggio.".

BaskeTrieste - Nuovo Basket 2000 65-45 (18-6, 12-10, 18-13, 17-16)
TRIESTE: Piccinno 4, Deangeli 10, Cossaro 3, Leonardi 6, Babich 10, Milic 2, Rabusin 15, Candotto 4, Ballandini 4, Urban 2, Vesnaver 5, Blaskovic. All. Comuzzo
PORDENONE: Caltran 1, Metellini 8, Damjanovic 8, Piccinin, Diana, Cozzarin, Erla, Botter, Stefani 6, De Santi 14, Oyeh 8, Pivetta. All. Starnoni

Girone B 
Armani Junior Milano - Virtus Isola 50-39
Le parole di Paolo Galbiati, allenatore di Milano: "Quando abbiamo iniziato a fare le cose che alleniamo, ovvero: difendere, aiutarci, giocare in contropiede e passarci la palla invece di voler tirare per forza, lì abbiamo un girato l'inerzia della partita dalla nostra parte. Poi ci hanno premiato un paio di episodi e qualche errore loro da sotto che siamo riusciti a convertire. In più abbiamo preso i rimbalzi, che invece sia ieri che oggi sono stati un problema grosso, ma è così da tutta la stagione".

Armani Junior Milano - Virtus Isola 50-39 (14-11, 12-10, 8-14, 18-4)
MILANO: Pompele, Geroli, Cassol 4, Bartolani, Cattarin 2, Corradi 6, Tomba 7, Colombo 2, Giardini 7, Ferrari 14, Riggi, Dieng 10. All. Galbiati
BERGAMO: Mazzoleni 5, Aristolao, Rinaldi, Dogadi 7, Ravasio, Spila 4, Corna 2, Kimcetic 4, Monti 6, Modenese, Recca, Crimeni 11. All. Maffioletti

ABA Legnano - Unipol Banca Virtus Bologna 81-74 (21-7, 23-26, 14-23, 23-18)
LEGNANO: Bottini, Fasani 2, Mazzarin 3, Plebani 4, Cassani, Coraini 4, Tentorio 9, Belvisi, Berra 28, Uslenghi 2, Puglisi 26, Simons 3. All. Castoldi
BOLOGNA: Salsini 6, Nanni 8, Mazzocchi 2, Giuliani 17, Giorgi 10, Bertuzzi, Cesari, Deri 6, Corradini 6, Bartolini 10, Rosa 4, Lorusso 5. All. Sanguettoli

Campo Palazzetto Aldo Moro
Girone C 
Benetton Treviso - Pegaso Ragusa 75-68
Buon avvio di Ragusa che dopo 3' conduce 11-4, ma poi deve subire il rientro di Treviso che negli ultimi minuti del primo quarto impatta sul 15-15 e finisce per chiudere avanti 22-19 al 10'. Dopo un secondo periodo vissuto in sostanziale equilibrio, la Benetton riesce ad allungare nella terza frazione dove arriva a toccare anche il +15 (61-46). Nell'ultimo quarto la squadra siciliana prova a tornare sotto e grazie ai canestri di Longo e Chessari arriva fino al -6 (67-73) ma non riesce ad andare oltre, con la formazione di coach Mian che nel finale riesce a mantenere sempre un margine di vantaggio e si impone 75-68.

Benetton Treviso - Pegaso Ragusa 75-68 (22-19, 22-24, 19-8, 12-17)
TREVISO: Borsoi, Vitucci, Menoncello 5, Vendramin 7, Da Rin De Lorenzo 4, Musajo, Battistuzzi 13, Vanin 3, Sarto 19, Smaniotto 10, Danieli 4, Zecchin 10. All. Mian
RAGUSA: Ianelli 27, Antoci 4, Longo 13, Leggio, Mercorillo, Meli, Vanacore, Taddeo 7, Firrincieli, Salvato, Quartarone, Chessari 17. All. Dimartino

Basket Frascati - Umana Reyer Venezia 61-57
Gara sostanzialmente in equilibrio fino a metà del quarto periodo, con nessuna delle due squadre che riesce a prendere in mano la partita. Nell'ultima frazione Venezia riesce ad allungare e tocca il massimo vantaggio sul +6 (56-50) a 4' dalla fine. Il match a quel punto sembra indirizzato verso la Reyer, ma Frascati non si perde d'animo e dalla lunetta con Okereke completa la rimonta trovando i punti del sorpasso (57-56) a 42" dal termine. Il finale è caratterizzato da falli sistematici e tiri liberi, con la squadra laziale che riesce a spuntarla 61-57.

Basket Frascati - Umana Reyer Venezia 61-57 (17-19, 13-13, 14-17, 17-8)
FRASCATI: La Franceschina 1, Mastrantoni, Frese 2, Ansovini, Giorgi, Milardi, Oddi 11, Fiorentino, Okereke 8, Grisolia, Reggi 11, Cavallo 28. All. Giammò
VENEZIA: Miaschi 21, Ferraro 3, Ugolini 1, Rigutto, Freguja 3, Battiston 9, Favaretto 10, De Nat, Bettiol, Elio 4, Serafini 4, Piccinin 2. All. Buffo

Girone D
Pall. Moncalieri S. Mauro - Stella Azzurra Roma 65-73 (24-25, 20-16, 8-15, 13-17)
MONCALIERI: Pelassa 6, Violetto, Abrate 10, De Bartolomeo 18, Chiaro, Manzani, De Santis 14, Maule 4, Segura, Trinchero, Tiberti 13, Lissiotto. All. Di Meglio
ROMA: Rinaldi 8, Pazin 21, Di Noi, Ugolini 2, Lafitte 13, Palumbo 19, Donadio, Cupellini 2, Adem Panopio 2, Castronovo, Grillo, Bobroczkyi 6. All. Carducci

BSL San Lazzaro - Bluorobica Bergamo 54-71 (14-20, 11-14, 13-13, 16-24)
SAN LAZZARO: Malverdi 3, Venturoli 6, Salvardi 6, Tobia, Bonetti, Barattini 15, Venturi, Giorgio 2, Muzzi 10, Zambon, Stefanelli 12, Della Godenza. All. Rocca
BERGAMO: Zanellato 6, Colombo 9, Capelli 9, Della Torre 19, Corini, Invernizzi 2, Alari 5, Ricci 5, Airoldi, Nani 10, Cremaschini, Doneda 6. All. Braga

Classifiche - In aggiornamento
Girone A
Pall. Aurora Desio 4 (2-0)
Lido di Roma Basket 2 (1-1)
BaskeTrieste 2 (1-1)
Nuovo Basket 2000 0 (0-2)

Girone B
Armani Junior Milano 4 (2-0)
Virtus Isola 2 (1-1)
ABA Legnano 2 (1-1)
Unipol Banca Virtus Bologna 0 (0-2)

Girone C
Benetton Treviso 4 (2-0)
Pegaso Ragusa 2 (1-1)
Basket Frascati 2 (1-1)
Umana Reyer Venezia 0 (0-2)

Girone D
Stella Azzurra Roma 4 (2-0)
Pall. Moncalieri S. Mauro 2 (1-1)
Bluorobica Bergamo 2 (1-1)
BSL San Lazzaro 0 (0-2)

Formula:
4 gironi eliminatori di 4 squadre ciascuno che per i primi tre giorni si incontreranno con la formula all’italiana con gare di sola andata, vale in via definitiva per la classifica dei quattro gironi l’art. 62 R.E. Gare.
Le prime e seconde classificate di ogni girone saranno ammesse ai quarti.
Mercoledì 1 luglio ci sarà una giornata di riposo.
Le vincenti dei quarti saranno ammesse alle semifinali.
Le due perdenti delle semifinali disputeranno la finale per il 3° e 4° posto, le due vincenti delle semifinali disputeranno la finale 1° e 2° posto.
Alla prima classificata sarà assegnato il titolo di Campione d’Italia 2015.

Ufficio Stampa FIP

NUOVO COLPO CO.MARK BB14: ANDREA SCANZI IN GIALLONERO



E’ Andrea Scanzi il nuovo colpo di mercato della Co.Mark Bergamo Basket 2014. Nella giornata di oggi, nella sede societaria della Co.Mark, il nuovo giocatore giallonero ha firmato il contratto che lo legherà alla Società cittadina.
Scanzi, guardia/ala 26enne nativo di Gardone Val Trompia, ha vestito le casacche di Brescia, Riva del Garda, Iseo e Montichiari, conquistando con quest’ultima, nella stagione appena passata, la Coppa Italia di categoria ed arrivando alla finale playoff contro la Fortitudo Bologna.
Sono qui per vincere” dichiara Scanzi “so che la Società è molto ambiziosa e voglio riuscire a portare questa squadra il più in alto possibile. L’obiettivo, come dichiarato, è salire e sono sicuro che si lavorerà al massimo per raggiungerlo“.
Felice il general manager Marcello Filattiera che dichiara “Andrea ci impiegherà poco tempo ad entrare nel cuore dei tifosi di Bergamo, per la sua grande forza di volontà e le sue capacità tecniche. Sono convinto che abbiamo messo un ulteriore tassello per competere con Orzinuovi ed Udine
Benvenuto Andrea!!

ROMANO BASKET: RINGRAZIAMENTI A COZZI E BARCELLA


La società Romano Basket comunica che gli atleti Mirko Cozzi e Manuel Barcella, nella prossima stagione, non faranno parte del roster a disposizione di coach Colonnello.
Ringraziamenti d'obbligo per entrambi i giocatori, arrivati due stagioni fa per affrontare la prima annata di C Regionale portando la loro esperienza nella categoria.
Mirko continuerà a far parte direttamente dei piani societari in veste di coach del settore giovanile, mentre Barc lo aspetteremo certamente in palestra a tifare i colori biancoblu.
Romano Basket

FINALI NAZIONALI UNDER 15: OTTIMO INIZIO DI VIRTUS ISOLA, BLUOROBICA KO CON STELLA!


FINALI NAZIONALI U15: IL DERBY VIRTUS E' NEROBIANCOROSSO
.
Altro giro, altro regalo: è quello che il gruppo 2000 dona a se stesso, ai tantissimi tifosi giunti a Desio e a tutto il movimento cestistico bergamasco nella serata di ieri.
.
Di fronte ai più blasonati avversari, le V NeroBiancoRosse hanno la meglio su quelle bianconere targate Bologna dopo 40 minuti intensi e combattuti su ogni possesso.
Bergamaschi e bolognesi chiudono la prima giornata di gare all'Aldo Moro dopo che nel pomeriggio Lido di Roma sconfigge Trieste, Desio supera Pordenone nel finale e Milano fa suo il primo derby lombardo con Legnano.
Partenza lanciata per gli Isolani, che volano 19-11 al 9' grazie alle scorribande di Spila (alla fine autore di una prestazione da 33 punti e 10 rimbalzi); Bologna reagisce nei secondi dieci minuti grazie al talento dei propri esterni, ribaltando il risultato al termine dei primi 20 minuti (28-32). Gli emiliani scappano a inizio ripresa, toccando il massimo vantaggio al 25' (30-42). I NeroBiancoRossi incassano il colpo ma non vanno al tappeto, trovando le energie necessarie per aumentare la propria intensità difensiva e diventare finalmente decisivi con i propri lunghi. Il parziale di 18-4 negli ultimi 5 minuti del terzo quarto gira l'inerzia della gara dalla parte orobica, con l'allungo finale siglato dai canestri di Corna, Crimeni, Monti e Modenese.
Oggi, con palla a due fissata per le ore 18.00 presso il PalaBanco di Desio, ennesima sfida dell'anno contro l'Olimpia Milano.

Finali Nazionali Under 15 Eccellenza Desio - 1^ Giornata, Girone D
Bluorobica Bergamo - Stella Azzurra 63-71  (25-33)
Bluorobica: Zanellato 3, Colombo 5, Capelli 13, Della Torre 16, Invernizzi 5, Alari 3, Corini 5, Ricci, Doneda  4, Airoldi 1, Nani 8 Cremaschi. All.Braga-Ricci-Ubbiali
Stella Azzurra: Rinaldi 2, Pazin 25, Ugolini 13, Lafitte 7, Palumbo 15, Grillo, Di Noi, Donadio, Cupellini, Panopio 8, Castronovo, Bobroczkyi. All.Carducci-Spinelli-Silvestri
Arbitri: Libralessio-Sconfienza
Parziali: 12-11, 13-22, 14-16, 24-22
Note:Uscito per falli Della Torre. Falli fatti: Bluorobica 20  Roma 22. Triple: Bluorobica 8 (Capelli 2, Nani , Invernizzi, Colombo, Corini, Della Torre 2), Roma 6 (Pazin 3, Palumbo, Panobio 6). Tiri liberi: Bluorobica 13/23, Roma 21/29.

Incomincia con una sconfitta contro la quotata Stella Azzurra Roma l'avventura dell'under 15 Blurobica alle Finali Nazionali di Desio.
Capelli e compagni dopo aver tenuto testa agli avversari nel primo quarto, cominciano a subire la pressione dei romani e, falcidiati dai prematuri problemi di falli, vanno al riposo lungo sotto di 8 punti.
Alla ripresa del gioco l'intensità e lo spirito di sacrificio di Invernizzi provano a dar la scossa ai Blu che, trascinati da Della Torre, recuperano lo svantaggio fino a portarsi a un possesso di distanza da Lafitte e compagni.
Nel momento di difficoltà, la Stella si affida al talento di Pazin che riporta lo svantaggio dei Blu in doppia cifra prima della fine del terzo quarto.
Nell'ultimo periodo i ragazzi di Braga provano l'assalto finale ma gli avversari, grazie al loro leader Palumbo, controllano il vantaggio fino alla sirena.

Questi tutti i risultati della prima giornata:
.
Girone A
Lido di Roma-Bk Trieste 82-75
Aurora Desio-Nuovo Bk 2000 Pordenone 62-60
.
Girone B
Armani Junior Milano-ABA Legnano 68-56
Co.Mark Virtus Isola-Unipol Banca Virtus Bologna 69-60
.
Girone C
Bk Frascati-Benetton Treviso 58-75
Pegaso Ragusa-Reyer Venezia 65-49
.
Girone D
Pall. Moncalieri San Mauro-BSL San Lazzaro 66-53
Stella Azzurra Roma-Bluorobica 71-63
.
E questo il programma completo degli incontri di oggi, lunedì 29 Giugno:
.
PalaDesio
ore 14.00 Lido di Roma-Aurora Desio
ore 16.00 Bk Trieste-Nuovo Bk 2000 Pordenone
ore 18.00 Armani Junior Milano-Co.Mark Virtus Isola
ore 20.00 ABA Legnano-Unipol Banca Virtus Bologna
.
Palazzetto Aldo Moro
ore 14.00 Benetton Treviso- Pegaso Ragusa
ore 16.00 Bk Frascati-Reyer Venezia
ore 18.00 Pall. Moncalieri San Mauro-Stella Azzurra Roma
ore 20.00 BSL San Lazzaro-Bluorobica

CRAL DALMINE: IN ARRIVO ZANCHI, ZAMBELLI E XAUSA!


direttamente dal comunicato stampa ufficiale CRAL Tenaris Dalmine Basket a.s.d:
Serie D: le novità e le riconferme prima delle vacanze

Facciamo il punto della situazione dopo un altro campionato bello e pieno di soddisfazioni, con qualche rammarico ma con la consapevolezza di averci provato fino in fondo. Per due anni abbiamo sfiorato i playoff per salire in serie C Silver, e la fame di successo unita alla voglia di fare sempre meglio si traduce in un intenso lavoro da parte della società per allestire al meglio il roster 2015-2016.

Il chiaro obbiettivo per l’anno prossimo è quello di raggiungere la post-season e poi giocarsela per la promozione nella classe superiore. Come prima cosa la società si è assicurata la riconferma di Cristian Maffioletti, head coach storico oramai giunto al suo decimo anno alla guida della squadra senior, con un invidiabile palmares di presenze in serie C2, culminato nel 2008-2009 con uno storico primo posto (a pari merito con Cremona) ed il record di 24 vittorie nella regular season.

A fianco di coach Maffioletti, lavoreranno quest’anno ben due assistant coach, il riconfermato Gabriele Como, anche lui un pezzo di storia del CRAL, carismatico capitano per tantissimi anni; e la novità Francesco Gerbelli, che “appende le scarpe al chiodo” dopo una brillantissima carriera da play titolare della squadra, per vestire i panni di allenatore ed assicurarsi un altrettanto radioso futuro nell’ambiente del basket dalminese.

Poste queste solide basi alla guida del team, si è subito pensato alle importanti conferme di elementi chiave che si sono distinti negli scorsi campionati, e che saranno fondamentali per gli ambiziosi obbiettivi del prossimo anno: Fabio Lodovici (guardia), top scorer con ben 400 punti in 28 presenze; Lorenzo Taborelli (centro), che specialmente nella fase finale del campionato ha fatto vedere il suo enorme potenziale; Amadou Ndiaye (centro), “evergreen” che migliora con gli anni che passano, come il buon vino: 27 presenze, 12 punti di media e ben 228 rimbalzi nella passata stagione; Stefano Ravasio (ala), il “nuovo” capitano che con la costanza di rendimento e di presenze ha fornito un contribuito determinante; Andrea Perna (play), infortunato la scorsa stagione, rientrato nei ranghi le ultime due partite e pronto per riscattarsi ampiamente da qui in poi; Andrea Corna (ala grande 1995), letteralmente “esploso” nella seconda parte della stagione, con doppie-doppie ogni partita giocata; Mirco Bonfanti (play 1995), cresciuto nel corso della stagione e con ampi margini di miglioramento pronti per essere espressi nel prossimo campionato.

Se (con grande rammarico da parte di tutti) l’ala grande Khadim Fall viene dato in partenza per cercare nuovi stimoli nella serie superiore (alcuni suoi numeri nel 2014-15: 233 rimbalzi, 68 stoppate, 260 punti!), sono invece molto vicini alla riconferma anche per l’anno prossimo Andrea Locatelli (guardia 1978), Simone Santini (play 1994), Gianbattista Stucchi (ala 1993) ed Alessandro Lupini (ala 1994). Vanno invece i nostri ringraziamenti a Gerry Soliveri (ala/centro) che già da Febbraio aveva scelto di giocare a Treviglio, e Andrea Belloni (guardia) che probabilmente si prenderà un breve periodo di riposo per dedicarsi ad altre cose (ben più) importanti. GRAZIE DI CUORE per quanto avete fatto per noi!

Dal promettente vivaio CRAL, che conta quasi 200 atleti nei vari campionati giovanili, arriva Nicola Bonaita, classe 1995, che si affiancherà ai più esperti Corna e Bonfanti per crescere e diventare protagonista negli anni futuri in prima squadra. Altri under saranno premiati con presenze in prima squadra durante il campionato, come da buona consuetudine già sperimentata negli anni scorsi da coach Maffioletti.

Per finire, dulcis in fundo, sveliamo le novità, che saranno il fattore chiave per una stagione di successo e di grandi soddisfazioni:

DANIEL ZAMBELLI (play - guardia 1989), inattivo la scorsa stagione, ma premiato come MVP e best scorer del campionato di promozione 2013-2014, con un passato importante nelle serie superiori e un “pedigree” di tutto rispetto

FABIO ZANCHI (ala 1981), proveniente da San Pellegrino, carismatico e polivalente, sarà sicuramente il “jolly” che farà la differenza quando esperienza e nervi saldi serviranno per portare a casa i due punti

ALESSANDRO XAUSA (ala 1994), proveniente da Azzanese, promettente e talentuoso elemento che saprà sicuramente distinguersi nel gruppo visti i numeri dimostrati nelle passate stagioni da under
E’ quindi praticamente definitivo l’assetto societario, il pool di allenatori ed il roster 2015-2016 per il campionato regionale di serie D dell’A.S.D. CRAL Tenaris Dalmine.
Sicuri di poter contare sulle giuste risorse per un anno di successi e soddisfazioni, invitiamo il Nostro amato pubblico a sostenerci e partecipare con noi alle emozioni che i nostri ragazzi ci sapranno regalare!

ARRIVEDERCI A SETTEMBRE E BUONE VACANZE A TUTTI!!
P.S. intanto i nostri FABIO, ANDREA C. e ANDREA P. collezionano trofei nei tornei estivi!

REMER: BRAGA AFFIANCHERA' VERTEMATI E ZAMBELLI IN PANCHINA


Il trevigliese Braga affiancherà Vertemati e Zambelli in panchina

Raffaele Braga, trevigliese doc, ventotto anni, sarà il nuovo assistant coach della Remer Blu Basket, affiancando in panchina coach Adriano Vertemati e il vice Mauro Zambelli, dopo l’uscita di Alessandro Tusa. Ricoprirà altresì il ruolo di assistant coach della neonata Under 18 Bluorobica.

Nato a Treviglio il 30/04/1987, e qui residente, è in possesso della Tessera CNA di Allenatore (ora sta partecipando al Corso per Allenatore Nazionale) e Istruttore Minibasket.

Gestisce un Blog (1000basketblog) con tutte news del panorama provinciale della bergamasca, nato da un’idea avuta con Raffaele Martini.

La carriera di Raffaele inizia come giocatore della Scuola Basket Treviglio, con cui partecipa alla trafila dei Campionati Open (con coach Ciocca, Colonnello, Pirola, Longano) con i parietà classe ‘87. Nell’ultima annata delle giovanili è capitano della 1^ squadra Under19 griffata Bluorobica (fra i compagni Davide Reati) ed è aggregato fisso della prima squadra Blubasket di coach Ciocca nella stagione della serie finale Playoff con Pesaro.

Veste poi le maglie di Caravaggio, Gorle e Romano (campionati di C Regionale, D Regionale e Promozione).

Nel 2004/5 inizia la carriera in panchina nell’SBT come assistente dell’Under13 Provinciale (1992) di Fabrizio Longano, poi è assistente di Alberto Dominelli con gli Esordienti (1994). Nell’estate 2006 consegue il patentino di allievo allenatore e la tessera di istruttore minibasket.
La stagione successiva lo vede head coach dell’ Under13 Provinciale (1994) dell’SBT Treviglio alla guida di un nuovo gruppo di ragazzi che non aveva mai giocato a pallacanestro, giovani “reclutati” all’oratorio. Nel 2007 diventa allenatore di base.
Prosegue la sua collaborazione con l’SBT con ottimi piazzamenti sia in tornei che in finali provinciali e regionali ed inizia anche a collaborare con la neonata Bluorobica Bergamo, dove consegue i maggiori riconoscimenti, su tutti il 2° posto alle Finali Nazionali di Caserta con l’Under 15 (’96-97), il 3° posto Finali Nazionali di Vasto Under 17 in veste di assistente. Nella stagione 2011/2012, con la classe 1997, conquista lo Scudetto Join The Game 3vs3 (con Savoldelli, Ubiali, Bassi e Norbis) ed il Titolo Regionale. Con gli Under 14 Eccellenza (1999) consegue l’ottimo 5^ posto alle Finali Nazionali di Bormio. Infine, nelle ultime due stagioni i suoi gruppi Under15 Eccellenza hanno conquistato il Titolo Regionale (con i 1999 prima, bissata in questa stagione con i 2000) con la conseguente qualificazione alle Finali Nazionali di categoria (5^ posto a Padova, e Finali Nazionali 2015 a Desio ancora da giocare). A Bormio, nel 2012, consegue la qualifica di allenatore e, proprio in questi giorni, sta partecipando al Corso per raggiungere la qualifica di allenatore nazionale.

Dal 2013 è Responsabile organizzativo Bluorobica Bergamo (programmi e tornei) e gestisce il sito web della società bergamasca.

TJM2: IMPERIUM E SQUADRONE SONO LE PRIME SEMIFINALISTE!


TREI' JUNE MADNESS II - 4^ GIORNATA

GIRONE 2 
LA COMPAGNIA DELLE ERBE vs OSSO MASTROSSO CARCAGNOSSO 57-73 
(9-11, 16-22, 13-23, 19-19)
La compagnia: Beltrami 2, Scaccabarossi 7, Ubbiali 35, Fratus 5, Bergamini 8. All. Fratus
Osso Mastrosso: Chiari 4, Scaravaggi 27, Legramanti 12, Ghezzi 11, Gilardoni 9, Ferri 2, Castelli 2, Facchinetti 6. All. Dominelli

TIRO DA 3: Scaravaggi 14, Ubbiali 14, Beltrami 7, Chiari 3.

Prima partita di giornata vede La Compagnia delle Erbe contro Osso Mastrosso. Nei primi due quarti le squadre partono piano, complice lo scarso numero di giocatori a referto della Compagnia. Scaccabarossi e Ubbiali tengono viva la propria squadra spingendo molto sul contropiede, ma Scaravaggi domina il secondo il quarto, portando gli Osso sopra di 7 lunghezze all'intervallo. Nel terzo quarto non basta un super Ubbiali, autore alla fine di 35 punti (top scorer); Osso trova la prima vittoria grazie alle buone prestazioni di Scaravaggi (27) e all'esperienza di Legramanti (12).

CLASSIFICA GIRONE 2: Puma's 4, Radicali 2, Osso Mastrosso 2, La Compagnia delle Erbe 0.

GIRONE 1
ZOGNO vs DAA IGNORANCES 77-53 (29-12, 15-19, 15-16, 18-6)
Zogno: Zanchi F. 12, Zanchi A. 20, Zanchi M. 2, Minò 12, Cavagna 7, Falconetti 10, Pedalino 13. All. Marconi
Daa: Celeri 4, Dessì 20, Zanetti 2, Maccapanni 7, Xausa 7, Oprandi 7, Midali 6, Todeschini, Cobildi, Arizzi, Foresti. All. Zanetti

TIRO DA 3: Cavagna 8, Cobildi 5, Xausa 3, Pedalino 2.

La seconda partita di giornata vede un primo quarto super da parte di Zogno, che subisce un inevitabile calo nel secondo quarto grazie anche alle bombe di Dessì (20 alla fine).
Nel terzo quarto sale in cattedra Zanchi F. (12 alla fine per lui), che con le sue giocate regala punti a destra e a manca. Ma il quarto decisivo è l'ultimo, con un parziale di 18-6 tagliagambe, con la solidità di Zanchi A. e l'abilità di Falconetti a fare da sfondo ad una buona prestazione degli Zogno boy's.

GIRONE 1
IMPERIUM LEGIONIS vs SQUADRONE 82-63 (22-17, 16-12, 28-17, 16-16)
Imperium: Sartori 6, Cozzi 12, Zonca 9, Calvo 9, Pesenti 1, Galbiati 16, Montagnosi 5, Turco 7, Burini 17. All. Biondi
Squadrone: Deleidi 23, Motta, Mandelli 7, Andreol 7, Costelli 2, Colombo 3, Codevilla 10, Secchi, Casali 8, Pulinetti. All. Dominelli

TIRO DA 3: Colombo 12, Calvo 5, Secchi 3, Pesenti 3.

L'ultima partita della giornata è uno scontro al vertice tra Imperium e Squadrone per aggiudicarsi il primato del girone 1. Dopo i primi cinque minuti alla pari, Imperium vince 22-17 il primo quarto grazie ad un super Cozzi efficace sia da tre che sotto le plance. Il secondo quarto si apre con Deleidi che segna un paio di canestri dalla media. Ma Galbiati sotto canestro domina, inchiodando in contropiede su assist di Montagnosi. Si va a riposo sul 38-29 Imperium. Nel terzo quarto sale in cattedra Burini, che segna 13 dei suoi 17 punti totali in dieci minuti. Parziale decisivo di 28-17 per Imperium, che nell'ultimo quarto deve sole gestire senza problemi il vantaggio accumulato.

CLASSIFICA GIRONE 1: Imperium 6, Squadrone 4, Zogno 2, Daa 0.

domenica 28 giugno 2015

TJM2: VOLANO A PUNTEGGIO PIENO PUMA'S, SQUADRONE E IMPERIUM!


TREI' JUNE MADNESS II - 3^ GIORNATA

GIRONE 2

PUMA'S FRIEND vs RADICALI LIBERI 66-56 (22-9, 20-13, 6-20, 18-14)

Puma's: Soliveri 5, Fall 10, Corna 26, Bonfanti 6, Prettato 6, Bonaita 10, Roncoroni 5, Besana 2. All. Viscardi

Radicali: Gamba 6, Galimberti 9, Stucchi 19, Macchi 20, Bonacina, Gatti 2. All. Mazzanti

GARA DA 3: Gamba 12, Roncoroni 11, Bonaita 9, Macchi 8.

Neanche il tempo di un riposino che i battenti della Gatti aprono già alle 17.00, con la partita tra i Puma's e i Radicali, ridotti a pochi (ma buoni) elementi. I primi due quarti vedono il dominio della compagine a maglie rosse, che trovano buone soluzioni offensive contro la zona 2-3 dei Radicali. Fall e Corna si muovono bene sotto canestro e trascinano la squadra, meritatamente in vantaggio di venti lunghezze all'intervallo. Nel terzo quarto i Radicali optano per una difesa a uomo, che si rivela decisamente più efficace. Stucchi e Galimberti bombardano dall'arco, Macchi capitalizza al meglio la maggior parte dei contropiedi. I Puma's si trovano in difficoltà, segnando solo tre punti in dieci minuti. Nell'ultimo quarto però la concretezza di Corna e lo scarso affiatamento dei Radicali dovuto alla mancanza di rotazione risultano decisivi. I Puma's vincono di 10 lunghezze.

CLASSIFICA GIRONE 2: Puma's 4, Radicali 2, La Compagnia delle Erbe 0, Osso Mastrosso 0.

GIRONE 1

DAA IGNORANCES vs SQUADRONE 49-65 (11-16, 19-17, 7-14, 12-16)

Daa: Zanetti 2, Midali 2, Todeschini, Xausa 11, Maccapanni 10, Dessì 9, Celeri 5, Oprandi 10, Arizzi 2, Cobildi. All. Zanetti

Squadrone: Mandelli 17, Andreol 10, Costelli 8, Deleidi 11, Codevilla 9, Pulinetti 8, Dominelli, Motta, Zoljan. All. Dominelli

GARA DA 3: Oprandi 14, Codevilla 9, Celeri 9, Motta 5.

La seconda gara di giornata vede i Daa contro lo Squadrone. I primi due quarti sono all'insegna dell'equilibrio, le due squadre sembrano quasi studiarsi. All'intervallo leggermente avanti lo Squadrone grazie alle zingarate di un Deleidi in forma smagliante. Il terzo quarto è quello decisivo, con Mandelli chirurgico dalla media e Andreol che concretizza sotto canestro. La compagine di Dessì & Co. non riesce a tenere il ritmo imposto dalla squadra di coach Dominelli, che vince meritatamente con sedici lunghezze in più sugli avversari.

GIRONE 1

ZOGNO vs IMPERIUM LEGIONIS (14-19, 17-24, 19-23, 19-17) 69-83

Zogno: Zanchi A. 29, Zanchi M. 10, Zanchi F. 17, Ciro 3, Cavagna 2, Falconetti 5, Blasizza 2, Lorenzi 3. All. Marconi

Imperium: Burini 4, Giussani 11, Galbiati 19, Cozzi 11, Turco 5, Zonca 10, Pesenti 8, Montagnosi 16. All. Biondi

GARA DA 3: Burini 12, Zanchi A. 7, Zanchi F. 7, Turco 3.

L'ultima partita di giornata vede Zogno contro la corazzata Imperium. La squadra ospite vince nel punteggio i primi tre quarti, anche se il divario tra le due squadre viene attenuato dalle giocate di un super Zanchi A., autore di ben 29 punti, top scorer di giornata. Alla fine il verdetto parla chiaro, Imperium vince grazie al buon contributo di Montagnosi e Galbiati, apparsi tra i più in forma dell'organico.

CLASSIFICA GIRONE 2: Squadrone, Imperium 4, Zogno 0, Daa 0.

sabato 27 giugno 2015

ECO: COMARK VICINA A SCANZI



Secondo acquisto, in rapida successione, della Comark dopo quello di Alessandro Panni.

Si tratta di Andrea Scanzi, guardia ventisettenne, nello scorso campionato al Montichiari, team al pari della Comark, in serie B (all’atto pratico 3ª categoria nazionale). Dotato di un buon tiro, sa all’occorrenza destreggiarsi in cabina di regia. Può essere paragonato, a grandi linee, al mai rimpianto abbastanza Bona che ha preferito prendere la strada di Orzinuovi. Riteniamo che a caldeggiarne l’ingaggio sia stato il nuovo direttore sportivo Filattiera, che l’ha avuto proprio a Montichiari. Come nel caso di Panni, sponsorizzato a tutti gli effetti, invece, da coach Ciocca che l’ha allenato a Ravenna.

http://www.ecodibergamo.it/stories/Sport/la-comark-punta-su-scanzima-mancano-ancora-3-pedine_1128139_11/

IN VAL BREMBANA ANCHE GEROSA E ROSSI!


Gerosa e Rossi alla Zani Viaggi

Continua la campagna di rafforzamento della Zani Viaggi Valbrembana San Pellegrino. Il team di presidente Gherardi da oggi può contare su due tasselli in più. Dall'Excelsior arriva con la formula del prestito la giovane guardia (classe 1995) Ottavio Gerosa che nell'ultima stagione ha giocato in Serie D con la divisa neroazzurra dell'Azzanese collezionando 26 presenze e realizzando 195 punti. Sempre dall'Azzanese di coach Bissola e del presidente Nozza, arriva il talentuoso Federico Rossi. Il play (classe 1990) è cresciuto nelle fila della Virtus Isola e in passato ha indossato la canotta di Virtus Gorle e Valtesse. Molto amici anche di fuori dal campo, Otta e Fede avranno la possibilità di mettersi in mostra in un campionato che si preannuncia di alto livello come la Serie D 2015/16! Benvenuti, in bocca al lupo e forza Sampe!

TJM2: L'IMPERIUM E LO SQUADRONE VINCENTI NEL GIRONE1!


TREI' JUNE MADNESS II - 2^ GIORNATA - GIRONE1

IMPERIUM LEGIONIS - DAA IGNORANCES 75-60
IMPERIUM: Pesenti 9, Cozzi 14, Burini 5, Montagnosi 9, Turco 8, Gatti 2, Giussani 6, Calvo 8, Zonca 9, Sartori 5. All.Lardo-Biondi
DAA: Zanetti 5, Midali, Todeschini 1, Xausa 9, Maccapanni 7, Dessì 19, Celeri 2, Oprandi 10, Arizzi 3, Foresti 4.

ZOGNO - SQUADRONE 66-88
ZOGNO: Zanchi A. 22, Zanchi M. 4, Zanchi F. 14, Ciro 3, Minò 9, Cavagna 2, Blasizza, Pedalino 2, Falconetti 10.
SQUADRONE: Mandelli 11, Casali 7, Pulinetti 10, Codevilla 14, Zoljan 14, Dominelli, Costelli 2, Andreol 12, Deleidi 16.

CLASSIFICA: Squadrone, Imperium 2, Daa Ignorances, Zogno 0.

TIRO DA 3 PUNTI: Zoljan 14, Zonca 12, Arizzi 11, Cozzi 10, Dessì, Falconetti, Mandelli 9, Blasizza 5.

Seconda giornata alla Treì June Madness II, con il ritorno alla palestra Gatti dei Campioni dello scorso anno dell'Imperium Legionis. L'età avanza, ma il talento rimane anche se i giovani dei Daa Ignorances non sono dellidea di far la vittima sacrificale. Giussani sbaglia l'impossibile sotto i tabelloni, mentre le scarpe di Montagnosi son talmente belle che distraggono il funambolico playmaker cittadino. Dall'altra parte Dessì e Oprandi comandano la rimonta del terzo quarto, e dopo la tripla del sorpasso di capitan Zanetti sale di livello l'eterno Jhonny Zonca. I suoi 9 punti, assieme ad un paio di giocate di Cozzi, scavano il gap nell'ultimo periodo e consentono agli arancioni di cogliere i primi 2 punti in palio nel Girone1.

A seguire, esordio dello Zogno dei fratelli Zanchi contro lo Squadrone di Secchi, se non fosse che il capitano nero è bello comodo al mare.. Mandelli va 200 all'ora, ma sono Zoljan e Deleidi i protagonisti del break che risulterà decisivo a fine secondo quarto. Alberto Zanchi ci mette energia, ed i canestri che tagliano definitivamente le gambe ai ragazzi della Val Brembana sono di Codevilla e Pulinetti.

Domani si torna subito in campo... Buona notte a tutti!

venerdì 26 giugno 2015

D: MATTIA GRITTI AL SANPE!


Mattia Gritti al Sampe
26 Giugno, 2015 - 09:21 da Michele Gotti

Primo acquisto per la stagione 2015/16 per la Zani Viaggi Valbrembana San Pellegrino che disputerà il campionato regionale di Serie D. Il nome è di rilievo, di quelli che senz'altro fanno parlare. Mattia Gritti (guardia tiratrice, classe 1991) approda alla corte di coach Pesenti. Il giocatore, tesserato nell'ultima stagione per l'Azzanese, ha trascorsi anche in Sicilia in C Nazionale nelle fila del ADSS Peppino Cocuzza 1947. Cresciuto nel settore giovanile dell'Almè, nel corso della sua carriera ha difeso i colori del Borgo Basket, dell'Excelsior, della Vivigas Costa Volpino, dell'Albino Basket, del Romano e nell'ultima stagione dell'Azzanese dove ha disputato 27 partite e realizzato 359 punti (13,3 di media). Benvenuto Tia! Fatti valere!

LEGADUE: I GIRONI DELLA STAGIONE 2015-2016


Il consiglio federale tenutosi nel pomeriggio a Roma ha confermato la suddivisione geografica proposta dall’assemblea della Lega Nazionale Pallacanestro per quanto riguarda i gironi della serie A2 2015-2016.

La proposta propone una suddivisione sulla dorsale dei due mari: Tirreno più Piemonte e Casalpusterlengo nel girone Est (la carta geografica direbbe Ovest, ma tant’è…) e il resto della Lombardia più Triveneto ed Emilia con le squadre dell’Adriatico.

La formula prevede playoff incrociati per le prime otto partendo dagli ottavi di finale al meglio di tre partite; prevista una sola promozione in serie A (ma dal 2016-2017 sono elevate le probabilità di un raddoppio degli accessi nella massima serie) e tre retrocessioni in B (le ultime dei due gironi e le perdenti di un playout al meglio di 5 gare tra le due penultime).

La formula definitiva del campionato sarà varata dal Consiglio Federale del 17 luglio; la richiesta della LNP di adottare una fase ad orologio dopo la regular season sarà però appovata solo in caso di gironi da 14 squadre (con più di 28 partecipanti la regular season si chiuderà al turno numero 30).

Così i gironi ratificati dal Consiglio Federale:

GIRONE EST: Tortona, Biella, Omegna, Casale Monferrato, Casalpusterlengo, Siena, Ferentino, Latina, Rieti, Caserta, Napoli, Scafati, Reggio Calabria, Trapani, Agrigento, Barcellona.

GIRONE OVEST: Legnano, Treviglio, Brescia, Mantova, Treviso, Verona, Trieste, Ferrara, Fortitudo Bologna, Ravenna, Imola, Jesi, Recanati, Chieti, Roseto, Matera.

By Spicchidarancia

TJM2: PARTONO BENE I PUMA'S FRIEND ED I RADICALI LIBERI!


TREI’ JUNE MADNESS 2 – 1^ GIORNATA - GIRONE 2

PUMA’S FRIENDS – LA COMPAGNIA DELLE ERBE 89-65 (15-19, 25-7, 28-18, 21-21)
PUMA’S: Bonfanti 2, Lodovici 12, Corna 18, Besana 8, Roncoroni 14, Prettato 7, Stefanelli 6, Padova 6, Fall 11, Perna 5. All.Viscardi
LA COMPAGNIA: Laccetta 5, Marrone 7, Scaccabarossi 2, Bergamini 7, Brambilla, Locatelli 25, Parsani 19, Fratus 2. All.Il Lillo

RADICALI LIBERI – OSSO MASTROSSO CARCAGNOSSO 86-82 (17-23, 29-19, 16-21, 23-20)
RADICALI: Stucchi 15, Ferrarini, Galimberti, Zampolli 1, Raimondi 18, Gamba 7, Gualandris 14, Gatti 2, Francioni 19, Albani 10. All.Mazzanti
OSSO: Pradella 8, Scaravaggi 17, Passerini 16, Ferri 8, Chiari 12, Aloardi 5, Legramanti 12, Ghezzi 3, Facchinetti 3. All.Dominelli S.


Nella prima serata della Treì June Madness II il divertimento non è certo mancato..

Il primo incontro vedeva i Puma’s Friends di Ale Padova contro La Compagnia delle Erbe del suo compagno di merende Locatelli. Il match si apre subito con l’appoggio del Puma Stefanelli, segnale ben chiaro di come sarebbe finita la partita. Dopo un primo quarto combattuto dove un Parsani tutto in tinta tiene a galla i suoi, nel secondo parziale la schiacciata di Fall apre il parziale dei “rossi” trascinati da un ispirato Roncoroni. Il 25-7 è decisivo, mentre la parola definitiva la metterà Corna (10 punti nel quarto) che di ritorno dall’intervallo lancia i suoi verso la prima vittoria stagionale… I 25 punti “garbage” di Locatelli lo lanciano invece in vetta della classifica marcatori!

La seconda sfida è assai gustosa e sentita.. Da una parte i Radicali Liberi di coach Mazzanti, mentre dall’altra ci stanno i fedeli “bianchi” dell’Osso Mastrosso Carcagnosso di Dominelli. Regna l’equilibrio fin da subito, anche se a fine primo quarto, la coppia Scaravaggi-Passerini fa volare i compagni sul 23-17. Il padrone2 di casa Stucchi non ci sta e con i suoi 9 punti riporta avanti gli ocra (colore rivedibile ma scelto appositamente dai Radicali!). Il match perde poco a poco protagonisti per falli, segno di partita vera e maschia: Albani, Chiari, Pradella, Ghezzi. I ragazzi di Dominelli non mollano, e dopo esser stati avanti per lunghi tratti, subiscono il break di Gamba e Raimondi. Scaravaggi risponde dalla lunga distanza e impatta sul 82-82. Legramanti commette il suo 5^ fallo e permette a Stucchi di riportarsi avanti dalla lunetta, da lì il gioco dei falli che servirà solamente a fermare il risultato sul tabellone di 86-82 per i Radicali Liberi. Chiusasi la prima giornata del Girone 2, Sabato si affronteranno le due squadre vincenti (ore 17.00 Puma’s-Radicali) mentre domenica già tempo di verdetti nella partita fra le perdenti (ore 17.00 La Compagnia delle Erbe-Osso Mastrosso Carcagnosso)

CLASSIFICA: Puma’s Friends, Radicali Liberi 2, Osso Mastrosso Carcagnosso, La Compagnia delle Erbe 0
TIRI DA 3 PUNTI: Prettato 11, Zampolli e Fratus 8, Galimberti 7, Corna, Locatelli, Legramanti 5.